Skip to content

Tavoloratori

tavoloratoriIl TavolOratori è un progetto che nasce nel giugno 2016 all’interno del Servizio di Pastorale Giovanile per facilitare la comunicazione e la condivisione di idee, esperienze e buona pratiche tra i diversi oratori della diocesi di Biella.

Partendo dall’ascolto reciproco, l’obiettivo è arricchire ciascuno degli oratori partecipanti e cercare di creare una rete per la collaborazione sotto vari aspetti fra le varie parrocchie.

In questo contesto, l’Ufficio di Pastorale Giovanile svolge il ruolo di coordinatore e la funzione di collegamento tra le varie realtà.

 

Il progetto TavolOratori si divide in due parti distinte:

  1. Idee e condivisione – in cui si ritrovano i responsabili dell’animazione dei diversi oratori della diocesi a discutere e a condividere le proprie idee ed esperienze su alcuni temi di interesse comune, per esempio i giochi, la gestione degli spazi, il gruppo animatori ecc.
  2. Economico – in cui si ritrovano i responsabili della gestione economica degli oratori e/o delle parrocchie coinvolte nel progetto per cercare di ottimizzare le spese e cercare di organizzare in modo comune alcuni servizi, in particolare riferiti ai centri estivi.

 

Riassunto 1 Ottobre 2020

Partecipanti:

  • S.Stefano
  • Occhieppo
  • Netro
  • Sordevolo
  • Donato
  • S.Biagio
  • Villaggio
  • Vandorno
  • Spolina
  • Pollone
  • Vigliano Assunta
  • Vigliano Salesiani
  • Graglia
  • S. Cassiano

L’andamento dell’estate si può definire positivo, partendo comunque entro la fine di giugno, quasi tutti gli oratori presenti sono riusciti a svolgere le attività estive, uscite sul territorio, gite, campeggi, sempre seguendo le dovute precauzioni e grazie anche all’allentamento delle regole dei successivi DPCM.

Uno degli elementi positivi è stata che la divisione a piccoli gruppi ha dato la possibilità di creare relazioni più a misura dell’età dei bambini e dei ragazzi con gli animatori diventati più responsabili per il gruppo affidato.

Varie collaborazioni con la Protezione Civile, i comuni e le famiglie.

Le attività come catechismo e oratorio invernale sono ripartite in quasi tutte le parrocchie presenti, seguendo le norme regionali inviate.

Molti hanno sottolineato la fatica di una impostazione così rigida, ma fondamentale per non ritrovarsi a dover chiudere e lasciare i bambini a casa.

Alleghiamo sintesi Tavolo Oratori Piemonte e DPCM del 13 ottobre.

 

Scarica il MESSALINO Giovani